News

Lo Specchio dell'anima: Il Cigno Nero

mercoledì 21 settembre 2022

Protagonista della storia è Nina Sayers, ballerina dal grande talento e rigore tecnico, che fa della danza la sua ragione di vita, ma al tempo stesso psicologicamente instabile e fragile, causa probabilmente del rapporto angusto e tormentato con la madre, è in constante ricerca della perfezione nella danza e lotta con tutte le sue forze per poterla raggiugere. Una notte Nina sogna una versione inquietante del lago dei cigni, la stessa che il suo coreografo Thomas presenterà il giorno seguente ma, nella nuova versione sarà solo una ballerina ad interpretare il cigno bianco e nero.

Recensioni in parallelo : Romanzo Criminale / Dogman: I cani sciolti della Magliana

venerdì 16 settembre 2022

Romanzo Criminale e Dogman sono il ritratto di cani sciolti a cui non è stato concesso niente, che cercano di far valere il loro grido su un mondo che si è dimenticato di loro, che forse non li riconosce come esseri umani ma come bestie.
Al racconto più intimista di Garrone che attraverso il particolare cerca di rappresentare una condizione universale, si contrappone il montaggio cadenzato di Romanzo Criminale che cerca di cogliere l'essenza di quella violenza che a cavallo tra gli anni 70 e gli anni 80 ha caratterizzato Roma e l'Italia intera.

Il calamaro e la balena, di Noah Baumbach |Recensione

mercoledì 14 settembre 2022

In questo testo abbiamo affrontato le tematiche sviluppate nel film di Noah Baumbach, Il calamaro e la balena.

CONSIDERAZIONI INATTUALI SUL FILM "MALEDETTI VI AMERO' "

venerdì 19 agosto 2022

CONSIDERAZIONI INATTUALI SUL FILM "THE TERMINAL"

mercoledì 13 luglio 2022

PRESENTAZIONE DEL SAGGIO "SERGIO TOFANO E IL SIGNOR BONAVENTURA"

mercoledì 15 giugno 2022

CINEFORUM : "SCAMPIA FELIX"- proiezione e dibatto

venerdì 10 giugno 2022

NOSFERATU IL VAMPIRO DI WILHELM MURNAU (1922)

martedì 31 maggio 2022

Nosferatu il vampiro (Nosferatu, eine Symphonie des Grauens) è un film muto diretto da Friedrich Wilhelm Murnau e proiettato per la prima volta il 4 marzo 1922 a Berlino.

CONSIDERAZIONI INATTUALI sul film "La grande guerra"

giovedì 14 aprile 2022

LA RICOTTA (1963) di Pier Paolo Pasolini

venerdì 25 marzo 2022

Nel 1963 il produttore Alfredo Bini decide di realizzare un film ad episodi: all'epoca il genere era molto in voga. I quattro episodi del film vennero attribuiti a quattro registi in voga in quel periodo: Roberto Rossellini, Jean-Luc Godard, Pier Paolo Pasolini e Ugo Gregoretti. L'episodio che più di tutti però raggiunge fama e dà notevole spessore al film è proprio quello di Pasolini intitolato “La Ricotta”.